Pareti: i segreti per scegliere i colori giusti

Scegliere i cromatismi che animeranno la tua casa, creando un’atmosfera tra pareti, rivestimenti e accessori, e’ importante ma non facilissimo. Soprattutto se vuoi azzardare dei colori accesi e brillanti che accostati senza criterio possono sortire un effetto shock.

Se non vuoi rischiare, la prima regola e’ di accostare pareti bianco-panna (per evitare il look ospedale …) ad accessori e mobili in toni pastello: si coordinano facilmente ed e’ basso il rischio di errore.

Ma se vuoi osare, allora prendi la ruota dei colori e inizia a distinguere quelli primari (rosso, giallo e blu), quelli secondari (arancio, viola e verde) che si ottengono sovrapponendo due primari, e quelli terziari ottenuti mescolando primari e secondari in diverse quantita’.
Osserva ancora la tua ruota: in una meta’ si individuano le tinte calde (rosso, giallo, viola): la cromoterapia dice che trasmettono sensazioni di allegria e luminosita’, oltre che di accoglienza emotiva.
Le sfumature fredde creano invece un’atmosfera rilassante e allargano visivamente gli spazi.

E per quanto riguarda il lato decor? Tre le possibilita’.
Alcuni progettisti accostano i colori che si trovano in posizione opposta sulla ruota: si esaltano a vicenda staccando nettamente le zone della casa.
Altri scelgono tinte analoghe (blu e lilla, rosso e arancione) che sembrano sfumare una nell’altra, dando sensazione di morbidezza.
L’ultima stategia e’ farsi una casa monocromatica: e’ l’idea piu’ classica, ma devi interrompere la monotonia con inserti colorati (quadri, vasi, cuscini, tappeti).

Lo sapevi che …

  • In tutta la casa: il bianco e’ neutro e austero. E’ uno dei colori piu’ usati, anche se in questi ultimi anni si usa stemperarlo con una punta di giallo. La stanza deve essere ben illuminata, o si rischia che il bianco si trafsormi in grigio.
  • In cucina: qui i colori considerati ideali sono giallo e bianco, perche’ danno una sensazione di igiene e pulizia.
  • In camera: la tinta piu’ gettonata e’ il blu, risulta avere proprieta’ rilassanti ed e’ quasi un sedativo naturale … ma nessuno vieta di osare ad esempio con un rosso, scegliendo pero’ una tonalita’ calda e concentrandosi solo su una parete (quella dietro al letto).

—————————————————————————————————————

Segui d’shapes anche su facebook !
http://www.facebook.com/pages/Dshapes-Opere-di-Danilo-Riva/177527265594143

Se sei alla ricerca di complementi d’arredo realizzati artigianalmente come opere uniche, visita www.dshapes.com | Opere di Danilo Riva (pannelli decorativi, vasi, lampade)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...