fuorisalone 2011: Il giardino di Brera

giardino1

In occasione dell’edizione 2011 del Fuorisalone, Grandi Giardini Italiani creerà in Largo Treves “Il Grande Giardino di Brera”, un salotto “verde” nel cuore di Milano che ospiterà eventi legati al mondo dei giardini e del design.
Grandi Giardini Italiani è il network che rappresenta i più bei giardini visitabili in Italia, circa 80 in 14 regioni del paese, inclusi anche Canton Ticino (Svizzera) e Malta, con oltre sette milioni di visitatori paganti l’anno.
“Il Grande Giardino di Brera” si propone di promuovere la conoscenza di questo patrimonio artistico e, con esso, la sua importanza all’interno della storia del design. L’arte del giardino, spesso considerata – a torto – un’arte minore, è un fiore all’occhiello del design e del made in Italy Italiano.
L’arch. Marco Bay è stato incaricato della progettazione de “Il Grande Giardino di Brera”. L’installazione si propone di evocare in chiave contemporanea i cinquecento anni di design e storia dell’arte dei giardini e del paesaggio rappresentati dal network Grandi Giardini Italiani.
“Il Grande Giardino di Brera” sarà dedicato alla memoria di Laura Dubini (1 Aprile 1947- 10 Marzo 2007) giornalista del Corriere della Sera, coraggiosa testimonial della lotta al cancro e amica di Grandi Giardini Italiani.
Grandi Giardini Italiani è online con il sito www.grandigiardini.it, tra i più cliccati d’Europa nel settore dell’Horticultural Tourism; è attiva sui Social Networks (Facebook e Twitter) grazie ai quali tiene in contatto gli amici di Grandi Giardini Italiani ed i numerosissimi appassionati di design e storia dell’arte dei giardini e del paesaggio.
Grandi Giardini Italiani ringrazia Credit Suisse, Bayer Garden, Robert Bosch, Corradi S.p.a., Claber, Visit Italy e il DUC per il supporto nella realizzazione de “Il Grande Giardino di Brera”.

Tra gli eventi del palinsesto è “Scene di Verzura” che si terrà in data 13 Aprile dalle 16:00 alle 17:30 presso il Grande Giardino di Brera.
Breve incontro ludico e interattivo a tema botanico-urbano a cura di Silvia Gherra e Marianna Merisi.

verzura
Un modo per raccontare aneddoti di interazione tra mondo vegetale e contesti urbani del quotidiano grazie a semplici animazioni meccaniche ottenute grazie ad un gioco ottico di derivazione ottocentesca detto thaumatrope di forma solitamente discoidale, che, ruotando su un asse centrale consente di sovrapporre due immagini e di comporre una terza immagine inedita.

Progetto realizzato con il supporto di Gmund e Mastergraph.
loghi

Fonte: http://fuorisalone2011.breradesigndistrict.it/grande_giardino_di_brera

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...